La Scienza Marcia: presentazione del blog di Corrado Penna.

Cari amici, oggi vorremmo segnalarvi un blog amico. Si tratta di “La Scienza Marcia”, che potrete trovare all’indirizzo http://scienzamarcia.blogspot.com. Lo presenteremo con le parole stesse del suo curatore, il prof. Corrado Penna, che salutiamo e a cui rinnoviamo il nostro vivo interesse per i suoi lavori.

La scienza marcia un blog nato due anni fa per denunciare gli orrori della pseudo-scienza psichiatrica e delle sue “cure” a base di elettroshock e droghe chimiche, per denunciare più in generale le menzogne della scienza medica, il business della morte delle aziende farmaceutiche, la tossicità della chemioterapia ed i rischi connessi alle vaccinazioni, fornendo nel contempo le prove della validità delle terapie “alternative”, delle cure naturali per il cancro, l’autismo, la sclerosi multipla, la psoriasi, l’allergia.

Ma piano piano è diventato anche un sito per spiegare come la scienza ortodossa in generale è stata ormai superata da una nuova visione scientifica all’interno della quale hanno piena cittadinanza la telepatia, l’influsso della mente sulla materia, la precognizione, l’esistenza dell’anima o quanto meno di una coscienza disincarnata; ovviamente non si può parlare di tutte queste cose senza senza denunciare il ruolo delle organizzazioni che cercano ostinatamente di negarle.

Guarda caso il CICAP e gli enti consimili oltre a negare l’esistenza del poteri paranormali e la validità dell’omeopatia, di recente hanno negato il coinvolgimento governativo negli attentati dell’11 settembre, l’esistenza di entità aliene in visita al nostro pianeta, ma soprattutto l’esistenza delle scie chimiche.

E questo fa molto pensare, dato che sempre più spesso nei nostri cieli si osservano passaggi così fitti di aerei con scie al seguito che riescono a trasformare un cielo azzurro in una velatura biancastra nel giro di una o due ore (vedi ad esempio il video riportato qui sotto): con quale coraggio si può ancora asserire che si tratti di semplici scie di condensa lasciate da aerei civili che volano ad alta quota?

D’altronde dieci anni fa era rarissimo vedere uno di quegli aerei che lasciavano dietro di sé con scie persistenti per ore, ed il traffico in dieci anni è aumentato si è no del 30%. Un evento raro, aumentato del 30% è ancora un evento raro, appena un po’ meno raro. Questo vuol dire che le scie che vediamo dietro tutti quegli aerei e che sporcano i nostri cieli sono irrorazioni intenzionali di sostanze chimiche ben distinte dai (già tossici) gas di scarico dei velivoli.

Scoprire che tutti i governi del modo lasciano che centinaia di aerei sorvolino il proprio paese per spruzzare composti oltremodo tossici (bario, alluminio, nanosensori), e che contemporanemante quasi tutti i governi del mondo (con l’eccezione della Polonia e parzialmente della Finlandia) lanciano un’assurda campagna di vaccinazione per una banale influenza ribattezzata per l’occasione “pandemia”, fa sorgere degli interrogativi di non poco conto in chi ha voglia di indagare senza paraocchi la realtà che ci circonda. Rendersi conto delle scie chimche e scoprire che in questi nuovi vaccini per l’influenza suina c’è il mercurio e persino lo squalene (causa della terribile sindrome del golfo), porta a riconsiderare la nostra concezione del mondo, della politica e del potere.

Ci tocca così aprire gli occhi sulle trame cospirative di strutture (alcune segrete, altre no) impegnate a realizzare l’oscuro disegno di un Nuovo Ordine Mondiale, dopo avere già di fatto controllato la politica e l’economia del pianeta attraverso il latrocinio legalizzato del signoraggio bancario.

Ma il cambiamento di paradigma che risulta necessario per comprendere appieno ciò che si sta palesando in questi ultimi anni bisogna indagare anche in contesti molto distanti da quelli della semplice politica, ed aprire la propria mente ad un ordine di idee completamente differente sulla storia del nostro pianeta e dei suoi abitanti. Occorre non solo rivedere la storia dell’ultimo secolo e delle guerre che vi si sono combattute, ma è necessario anche riflettere senza pregiudizi sulle vestigia delle passate civiltà, abbandonare le interpretazioni ortodosse sulla preistoria e ripensare in una nuova prospettiva al problema della nascita della razza umana.

Parallalamente al blog è attivo un sito scienzamarcia.altervista.org ove sono pubblicati i dossier sulle scie chimiche, sui vaccini per l’influenza suina, una mostra sugli orrori della vivisezione, un dossier sui devastanti effetti collaterali degli psicofarmaci, ed alcuni lunghi articoli sugli animali preistorici e sulle contraddizioni di chi nega l’esistenza delle scie chimiche.”

Grazie Corrado!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 7 - Annunci e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a La Scienza Marcia: presentazione del blog di Corrado Penna.

  1. corrado penna ha detto:

    prego, grazie a voi!

  2. Alessandro ha detto:

    conosco anche io il sito ed è veramente molto aggiornato e ben curato! E’ uno dei miei preferiti che visito quasi ogni giorno! Cordialissimi saluti a spaziomente blog e a Corrado Penna.

    Alex

  3. caterina ha detto:

    ammiro molto questo genere di cose, mi ha molto incuriosito il suo libro, tanto che ne ho preso lo spunto per la mia tesi di maturità. mi potrebbe dare qualche informazione in più sul libro, così posso citarlo come fonte?mi farebbe un grande favore, perché ci tengo molto ad essere precisa, non voglio far passare una sua frase per una fatta da me! grazie in anticipo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...