Coerenza quantistica nei sistemi biologici

Il gruppo di ricerca di Gregory D. Scholes dell’Università di Toronto, sta mettendo in luce (è il proprio caso di dirlo!) che i sistemi biologici, durante il loro funzionamento normale, hanno la capacità di sfruttare la meccanica quantistica per ottimizzare un processo come la fotosintesi, essenziale per la loro sopravvivenza.

Come sottolineato sul sito del gruppo Scholes, i loro studi tentano di chiarire come le proteine influenzano il trasferimento di energia a livello atomico.

Abbiamo stimolato le proteine con impulsi laser a femtosecondi per riprodurre l’assorbimento della luce solare”, ha spiegato Scholes. “Ciò ci permette di monitorare i processi successivi, incluso il movimento dell’energia tra speciali molecole legate nella proteina: siamo rimasti sorpresi di trovare una così chiara evidenza di stati quantistici coinvolti nel trasferimento dell’energia. Il nostro risultato suggerisce che l’energia della luce assorbita risiede in due stati contemporaneamente, cioè in uno stato di sovrapposizione quantistica ben descritto dalla teoria”.

Potrebbe essere questo un passo enorme verso l’osservazione di leggi quantistiche a livello macroscopico?  E potrebbero scoperte del genere farci riconsiderare una teoria della coscienza sulla base della meccanica quantistica (come nel modello Orch-Or)?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2 - Fisica di (tutti) quanti e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...